COPPA PRIMAVELA: BRONZO PER IL CNT SIRENA
14/09/2015
Luca

Il giovane talento del CNT Sirena Luca Centazzo medaglia di bronzo alla Coppa Primavela!

 

 

Il giovane talento del CNT Sirena Luca Centazzo (2006) si è aggiudicato la medaglia di bronzo alla Coppa Primavela che si è svolta sul Lago di Como. Si aggiunge così un nuovo successo al libro d'oro del CNT Sirena. Luca frequenta la scuola elementare di S. Giovanni, ha cominciato con l'attività nella scuola vela del CNT Sirena ed è al primo anno di attività agonistica nella categoria cadetti. Nelle selezioni regionali si è qualificato al primo posto, guadagnano il diritto a partecipare alla Coppa anche Iztok Kalc e Ivan Visintin, seguiti dall'allenatrice Nataša Valentič.

A causa dell'assenza di vento il primo giorno non hanno concluso nessuna prova, nelle rimanenti due giornate hanno regatato in condizioni ideali e con vento 10-12 nodi portando a termine sei prove. Luca si è distingue da subito con un primo e due quinti posti, nella classifica provvisoria si classifica secondo. L'ultimo giorno utile, forse per l'emozione dovuta alla prestazioni del giorno precedente, conclude 6., 10., 11., ma conquista comunque la 3. piazza nella classifica finale. Questo risultato non è una sorpresa, poiché Luca si è fatto notare più volte nel corso della stagione velica. Tra 75 atleti del 2006 provenienti da tutta Italia si è distinto anche Iztok Kalc che ha concluso al 23. posto. Ivan Visintin si è piazzato 66. Per lui è stata la prima prova a livello nazionale.

Il presidente del CNT Sirena Peter Sterni ha così commentato il risultato: "Il risultato conferma l'ottimo lavoro svolto, l'importanza dell'investimento nella scuola vela e nell'attività del gruppo agonistico che negli ultimi anni ha dato sia a livello nazionale che internazionale ottimi risultati, così che siamo considerati a livello giovanile tra i migliori circoli italiani. Per quel che riguarda la classe optimist nella categoria cadetti siamo alla terza medaglia in quattro anni. Ciò dimostra che non lavoriamo solo sulla quantità ma anche sulla qualità dei nostri atleti. Un ringraziamento va a tutta la direzione sportiva, ma soprattutto ai due allenatori Robert De Lucia e Nataša Valentič."