Assemblea generale 2023

47. ASSEMBLEA GENERALE DEL TPK CNT SIRENA

RELAZIONE DEL PREDISENTE / RELAZIONE DEL SEGRETARIO

Il mandato biennale del direttivo del TPK CNT Sirena si conclude oggi alla 47a Assemblea generale. Consentitemi di ringraziare tutti i miei collaboratori per tutto il loro lavoro svolto. Il direttivo uscente non ha avuto un compito facile; il suo mandato ha avuto inizio in un momento storico impegnativo, a causa dello stato pandemico da covid-19. Ancora tutti ricordiamo fin troppo bene come alla fine del 2019, in Cina siano comparsi casi di polmonite atipica che si è rilevata essere una tra le più temibili conseguenze della infezione da SARS-CoV-2.

La malattia ha inciso profondamente sulle nostre vite, a tutti i livelli. La vita cosidetta normale ha subito una battuta d’arresto inimmaginabile fino a pochissimo tempo fa.

Ovviamente pure le attività del nostro club si sono fortemente ridotte durante questo periodo. Dalla metà dell’anno scorso però la situazione è fortunatamente migliorata. Le attività sportive sono riprese quasi a regime, per la gioia dei nostri atleti, delle loro famiglie e ovviamente di noi stessi. Infatti il quadro epidemiologico è talmente migliorato, che lo scorso anno siamo stati in grado di svolgere tutti gli eventi programmati, e che rappresentano degli appuntamenti fissi per il nostro club.

Tutte le regate si sono svolte, così come i corsi di vela e la Poletna jadralna šola, che è per noi un vero fiore all’occhiello. La scuola di vela, infatti, durante i mesi estivi richiama un gran numero di bambini, che imparano a conoscere la bellezza e l’unicità degli sport velici in generale. Dalla mattina sino al tardo pomeriggio, i bambini stanno all’aria aperta, in compagnia dei loro coetanei e sotto l’occhio di allenatori esperti, imparano cosa sia il mondo della vela.

Abbiamo perciò bisogno di uno staff tecnico professionale, preparato, formato; e oltre a tutto ciò, i nostri allenatori devono parlare lo sloveno. Soddisfare tutte queste caratteristiche ovviamente non è cosa facile. Per la stagione appena trascorsa abbiamo fatto uno sforzo veramente notevole per poter offrire ai nostri atleti degli allenatori che rispondessero appieno a tutte le nostre esigenze. Oggi possiamo dire con orgoglio che abbiamo due allenatori per la classe Optimist, che sono Matija Knez e Timotej Rot, mentre il corso di vela Laser è sttao affidato al giovane e promettente Janez Zabukovec, che ha sostituito il nostro Alexander Harej, trasferitosi a Milano per impegni di studio. Ovviamente colgo l’occasione per ringraziare il nostro Alexander per l’ottimo lavoro svolto con la nostra squadra e gli auguro buono studio alla facoltà di Ingegneria al Politecnico.

A breve cederò la parola al nostro direttore sportivo Karim Germani, che nella sua relazione ci parlerà dei risultati più prestigiosi raggiunti dai nostri atleti.

Non posso però esimermi dallo citare il risultato ottenuto da Giuseppe Montesano ai Mondiali Optimist in Turchia, dove ha realizzato un ottimo 12° posto su ben 276 concorrenti, e il risultato di Jana Germani agli Europei della classe Olimpica 49erFX in Danimarca, dove si è classificata terza. Con questo risultato assieme a tutti gli altri traguardi nelle due stagioni appena trascorse (2021 e 2022), Jana Germani è diventata atleta della squadra della Marina Militare come prima velista slovena. Dalla scorsa estate ha così gareggiato sia per i colori della Sirena che per quelli della Marina Militare nella selezione nazionale italiana nella classe Olimipica 49erFX. Ed è al terzo posto nella classifica mondiale generale della vela.

A questo punto vorrei anche ricordare i successi raggiunti lo scorso anno dalla nostra sezione della Pesca Sportiva, sezione allenata dal nostro socio nonchè membro del direttivo Oskar Perosa. I successi nel campo della pesca sportiva nell’ambito del campionato provinciale FIPSAS sono stati i seguenti:

– pesca con canna da barca (canna da natante): 2° classificato Janko Brecelj (su circa 130 concorrenti);

– pesca alla trota nel lago individuale (trota lago individuale): 2° classificato Janko Brecelj;

– pesca alla trota nel lago in coppia (trota lago a coppie): 2° classificato Janko Brecelj-Oskar Perosa.

Complimenti a tutti per i risultati raggiunti!

L’attività del nostro club è piuttosto impegnativa. Sono neccessarie tante energie, tanta buona volontà e, non da ultimo, tanti sforzi economici per un’offerta di qualità sia nel campo della vela sia per il funzionamento dell’associazione in generale. L’onere finanziario grava in buona parte sulle spalle delle famiglie dei nostri atleti professionisti, che sostengono il grosso dei costi.

Servirebbero sponsor disposti ad aiutare i nostri giovani talenti, ma la questione è tutt’altro che facile. Ne siamo consapevoli noi stessi. Pertanto, approfitto della serata di oggi per ricordare ancora una volta a tutti i possibili sponsor di contattare il nostro club per qualsiasi chiarimento in merito con l’auspicio che si crei quella sinergia che consentirebbe una cooperazione reciproca e profiqua per entrambi.

A questo proposito vorrei segnalare che come tutti glia anni, pure l’anno scorso abbiamo partecipato a tutta una serie di bandi indetti da svariati enti. Fortunatamente abbiamo ottenuto dei sostegni economici per i quali vorrei in primis ringraziare la Zadružna Kraška Banka – ZKB, che è sempre molto attenta e sensibile alle nostre richieste, la ZSŠDI, senza la quale la nostra attività sarebbere molto impoverita, la regione FVG, che fornisce un valido aiuto con le sue gare sia nel campo delle attività sportive e degli eventi sportivi e la Repubblica di Slovenia, con il cui supporto riusciamo a muoverci con una certa tranquillità. La crisi economica degli ultimi tempi ha portato ad un quadro sociale complicato, difficile di non facile gestione, che non consente alle associazioni sportive come la nostra, di poter operare in tranquillità. Le spese sono sempre tante, troppe.

Un segmento importante della nostra attività è anche l’organizzazione di eventi di alto profilo, che ci conferiscono un particolare prestigio nel panorama velico in generale. Nel passato siamo stati tra gli organizzatori di alcune regate molto importanti, soprattutto nel campo giovanile (regata di selezione interregionale della classe Optimist, regata nazionale 420, campionato nazionale monoposto giovanile); ed anche l’anno scorso non è stato da meno. Infatti tra gli eventi più importanti citerei: il 9° Meeting dell’Adriatico, la regata della classe velica Optimist, che di anno in anno cresce sia in visibilità nel panorama velico sia nel numero di concorrenti (114 velisti), la regata LASER Class Regatta (87 velisti), la Regata zonale per la classe Optimist (116 concorrenti) e la velleggiata GoToBarcolana from Slovenia.

Parlando della velleggiata GoToBarcolana from Slovenia, vorrei sottolineare la collaborazione con il circolo velico la SVBG – Società Velica Barcola Grignano per l’organizzazione congiunta nella preparazione dell’evento. Permettetemi di aggiungere che la nostra cooperazione non è limitata solo esclusivamente a questo evento. Abbiamo sempre collaborato in modo costruttivo e sinergico alla realizzazione di progetti comuni. Possiamo parlare di una vera e propria partnership strategica, positiva e costruttiva.

La baia di Barcola è diventata negli anni un vero e proprio polo velico triestino; infatti fa da cornice alla regata più famosa e speciale che ci sia – la Barcolana. In questo contesto si inserisce a pieni voti la velleggiata GoToBarcolana from Slovenia che negli ultimi anni è cresciuta nella visibilità sempre di più.

L’anno scorso causa lo stato pandemico, la regata GoToBarcolana ha subito molte restrizioni. Nel 2021 infatti, il ricevimento degli equipaggi in gara, si è svolto in Piazza Unità d’Italia sotto una tensostruttura allestita per l’occasione; l’anno scorso invece, fortunatamente si è portuto tornare alla normalità con la premazione nel Salone degli Incanti sempre sulle Rive. La premiazione degli equipaggi si è svolta in collaborazione con lo ZSŠDI, il Consolato Generale della Repubblica di Slovenia, allo sponsor STO – l’Organizzazione turistica slovena, dove per la sede di Milano lavora Aljoša Ota.

Consentitemi di soffermarmi sull’ottava edizione dello scorso anno (ottava) della GoToBarcolana from Slovenia. La velleggiata si è svolta nel migliore dei modi al di sopra di tutte le più ottimistiche aspettative. Sulla linea di partenza a Pirano c’erano ben 42 barche a vela, inclusi due S-maxi e due maxi.

Qualche anno fa abbiamo ristrutturato la nostra sede. Ora disponiamo di una sala spaziosa ed accogliente, dove da quest’anno, abbiamo deciso di organizzare tutta una serie di serate e incontri. A tal proposito abbiamo ospitato Fabrizio Polojaz, che ci ha parlato del mondo del caffè e la dietista Melina Colsani, che ci ha fornito non pochi consigli su un alimentazione sana ed equilibrata.

Giunti a qiesto punto vorrei informarvi anche sullo stato del nostro bar. Al precedente gestore Aleksij Križman è scaduto il contratto;a lui e a tutta la sua famiglia va il nostro ringraziamento per tutto questo periodo passato insieme.

A questo punto siamo stati costretti a cercare un nuovo gestore per la nostra attività.

La cosa è stata tutt’altro che facile; il settore della ristorazione sta vivendo tempi difficili, che sono in parte l’eredità consegnataci dalla pandemia da covid-19. Dopo diversi mesi di ricerche, abbiamo trovato una giovane famiglia che rileverà il bar.

Consentitemi inoltre di rivolgere la mia attenzione a tutti i lavori di ristrutturazione e ammodernamento che hanno avuto luogo in questi anni. Come avrete notato il club ha una recinzione completamente nuova come pure il tetto.

La spesa è pesata sul budget della nostra associazione, lo dobbiamo dire, ma la sicurezza dei soci, degli atleti e degli ospiti devono essere al primo posto!

Naturalmente, ci sono ancora tutta una serie di migliorie che devono essere apportate.

L’illuminazione esterna rimane una delle priorità come pure le aiuole esterne. A causa dell’erosione della costa dovremo pure affrontare la spesa della costruzione di un frangiflutti o un piccolo molo.

Nel futuro prossimo dovremo garantire il buon funzionamento del circolo che senza un adeguata copertura finanziaria sarà cosa tutt’altro che semplice.

Confidiamo perciò nei contributi pubblici e delle istituzioni e negli sponsor come pure nei nostri soci che con la loro quota associativa forniscono un importantissimo aiuto.

Poiché ho appena citato i nostri soci, do la parola alla segretaria Katja Pasarit, per il suo contributo a riguardo:

La segretaria:

TPK Sirena ha attualmente un totale di 473 soci: 216 soci regolari, 206 familiari, 10 giovani, 37 iscritti sono atleti agonistici, 4 sono soci benemeriti e onorari.

L’anno scorso ci hanno lasciati i soci l’ing. Inko Starc e la signora Štefka Veljak.

Propongo un minuto di silenzio in loro memoria. / Grazie.

Nel 2022 il Consiglio direttivo si è riunito 18 volte. Oltre alle riunioni mensili, i membri del comitato si sono incontrati pure singolarmente per settori per discutere in dettaglio le attività in programma.

Ringrazio l’intero direttivo per questi due anni di preziosa collaborazione nel raggiungimento degli obiettivi prefissati e do nuovamente la parola al presidente Igor Filipcic.

Vorrei ringraziare la segretaria Katja Pasarit per le energie messe in gioco assieme alla segretaria Mira Hrovatin e l’intero direttivo nella stesura della Newsletter, che da quest’anno viene trasmessa via e-mail ai nostri soci.

La necessità di una Newsletter è emersa durante l’elaborazione dei dati statistici del sondaggio, di cui si è occupato Rado Fonda. I nostri soci hanno lamentato una carenza nella comunicazione e la nostra speranza è che la NL abbia sanato questa nostra carenza.

Oggi il direttivo è composto da 15 membri.

Nell’ultimo periodo, causa impegni di lavoro, di studio, ecc il numero dei presenti alle riunioni è diminuito. Questo è il motivo per cui propongo un comitato composto da soli 11 membri. Penso che un numero un po’ inferiore rappresenti un buon compromesso per una dinamicità decisionale sempre più neccessaria.

Alla fine della mia relazione, vorrei ricordare a tutti i presenti che l’anno prossimo celebreremo il 100° della fondazione del nostro club.

A tal proposito penso che la serata di festa sia il minimo che possiamo fare; saremo perennemente in debito verso i nostri predecessori, che sono con il loro lavoro, impegno e fede in un futuro migliore hanno reso possibile la realizzazione di un complesso sportivo come il nostro su questo piccolo pezzo di costa adriatica!

Grazie dell’attenzione!

Il presidente

Igor Filipcic

Trieste, 22-23 marzo 2023

Post simili
REGATA DEL CENTENARIO SIRENA CUP

In occasione del centesimo anniversario della prima fondazione del club, CNT-TPK Sirena organizza la sua regata l'8 giugno...



Trofeo Princesa Sofia 2024: oro di Jana Germani!

A Palma de Maiorca Jana Germani (TPK-CNT Sirena e Marina Militare) e Giorgia Bertuzzi conquistano il primo posto finale al Trofeo Princesa...



Meeting internazionale 420/ILCA4-6-7 23/24 marzo 2024

Il 23 e il 24 marzo 2024 si è svolta nel golfo di Trieste la regata internazionale nelle classi 420 e ILCA 4-6-7 organizzata da Tpk-Cnt...



SCUOLA VELA ESTIVA

Aperte le iscrizioni alla scuola vela della TPK-CNT Sirena Per dettagli vai su "Vela" nel menu...



I nostri sponsor

Siamo affiliati a